Liberate gli artisti tunisini liberate Nejib Abidi.

Ieri hanno rubato 2 dischi fissi di Nejib Abidi (cineasta e rivoluzionario tunisino) che contenevano i “giornalieri” dei suoi film e tutto il materiale girato e registrato dopo il 14 gennaio 2011. E all’alba di oggi lo hanno arrestato insieme al tecnico del suono Yahya Dridi e il musicista Slim Abida. i vecchi metodi non sono scomparsi!!!Occorre mobilitarsi per la difesa della libertà di espressione!

Patrizia Safira Mancini

Giacomo Sferlazzo (Askavusa) Gianpiero Caldarella (Askavusa) e Nejib Abidi a Tunisi. (Foto di Mauro Seminara)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...